Informazioni pratiche per la comunità USI

Regole esami Eco: sessioni, forma, illeciti, termini

Riportiamo di seguito indicazioni su alcuni aspetti regolamentari essenziali che disciplinano gli esami presso la Facoltà di scienze economiche. Le indicazioni sono da considerarsi a titolo informativo: in caso di divergenze e per ogni fine giuridico, fa fede il testo del Regolamento degli studi.

Expand All

  • Sessioni

    Funzionamento

    Sono previste due sessioni di esame:

    • una sessione ordinaria;
    • una sessione di recupero.

    Al termine di ciascun semestre è prevista una sessione ordinaria (sessione estiva e sessione invernale). Prima dell’inizio del semestre autunnale è prevista una sessione di recupero (sessione autunnale).

    Compongono la sessione ordinaria tutti gli esami per i corsi impartiti nel semestre precedente la sessione. Compongono la sessione di recupero tutti gli esami per i corsi impartiti durante l'anno accademico.

     

    Calendario

    Le date delle diverse sessioni sono riportate nel calendario degli esami della Facoltà.

  • Forma e lingua

    Forme possibili e lingua degli esami sono definite dal Regolamento degli studi.

  • Termini per superare gli esami

    Per superare singoli esami, superare anni di corso e completare l’intero programma di studio ottenendo il titolo esistono condizioni e termini – in particolare, limite di tentativi e scadenze.

    Condizioni, termini e conseguenze del loro mancato rispetto sono definiti dal Regolamento degli studi, cui rimandiamo.

  • Illeciti

    Se nel corso di un esame scritto emergono indizi che inducono a ipotizzare il ricorso da parte di qualche candidato a mezzi illeciti, i sorveglianti devono presentare un rapporto scritto al Delegato agli esami. Il Delegato verifica, insieme con il docente interessato, la fondatezza degli indizi. Se si accerta che questi sono fondati, il candidato viene respinto per quell'esame. Peraltro la Facoltà si riserva il diritto di ulteriori misure disciplinari.

    In particolare non è consentito utilizzare, nell’aula ove si svolge l’esame, nessun materiale pertinente all’esame (testi, vocabolari, appunti, fotocopie, ecc.) salvo esplicita indicazione scritta da parte del responsabile dell’esame o di un suo delegato (sorvegliante). Nel caso fosse consentito l’utilizzo dei vocabolari personali, questi dovranno essere sempre depositati sulla cattedra principale e non potranno stazionare per nessuna ragione accanto al singolo studente.

    Non sono consentiti in aula apparecchi elettronici.

    L’assistente deve in tutti i casi di flagrante o sospetto ricorso a mezzi illeciti, così come in caso di violazione dell’ordine durante l’esame, redigere un rapporto ed indirizzarlo al Delegato agli esami oppure al Decano. In tal caso l’assistente informa seduta stante e verbalmente il candidato del fatto che procederà a stendere un rapporto nei suoi confronti

    Le sanzioni applicabili in caso di comprovati comportamenti o atti illeciti durante un esame scritto sono specificate nel Regolamento degli studi.

  • Mezzi d'impugnazione

    Lo studente può contestare una decisione presa nei suoi confronti, compresa la valutazione di un esame, nei termini e nelle modalità definite dal Regolamento degli studi.

  • Visione degli esami

    L'Università garantisce agli studenti la visione della documentazione relativa agli esami entro e non oltre 30 giorni dalla comunicazione del voto - cfr. Direttive su visione e archiviazione dei documenti relativi a esami e immatricolazione 

     

Facoltà

Pubblico

Tema

Aggiornato al: 16/06/2017