Informazioni pratiche per la comunità USI

Mobilità studenti USI: aspetti organizzativi

Questa pagina riporta informazioni sull'organizzazione del soggiorno di studio fuori sede, dalla procedura da seguire prima della partenza (criteri di ammissione, iscrizione, aspetti finanziari, piano di studio) all'arrivo all'università di destinazione fino alle procedure conclusive da eseguire al ritorno (questionario finale, rapporto di soggiorno, convalida dei crediti).

Expand All

  • Attività per studenti USI

    Sessione informativa

    Nel mese di ottobre, gli studenti USI interessati ad intraprendere un soggiorno all’estero sono invitati a partecipare alla sessione informativa. Durante l’incontro vengono presentati i programmi di scambio, le università partner, le procedure di iscrizione, i requisiti di ammissione,…
    Inoltre viene distribuita l’edizione aggiornata della guida “Study Abroad guide”.

    La presentazione è scaricabile qui: Information session for outgoing students.

     

    Fiera internazionale

    Ogni anno, nel mese di novembre viene organizzata una fiera internazionale - “International Students Fair” durante la quale vengono presentati i diversi programmi di mobilità e le università partner.

    Numerose università di destinazione sono presenti con uno stand e sono rappresentati da studenti attualmente in scambio all’USI o da studenti USI che in precedenza hanno intrapreso un soggiorno di scambio.

     

     Come and Go Party

    Nel mese di giugno si tiene il Come and Go party. Un appuntamento al quale partecipano sia gli studenti ospiti sia gli studenti USI che sono in procinto di partire nell’anno accademico successivo. Si tratta di un momento di condivisione e scambio molto importante che permette agli uni di congedarsi e agli altri di prendere contatto con studenti provenienti dall’università o dalla nazione nella quale trascorreranno una parte degli studi.

    La data e il luogo della prossima edizione saranno comunicati più tardi. 

     

    Vi aspettiamo numerosi!

  • Prima della partenza

    Criteri di ammissione

    Per partecipare al programma di mobilità i requisiti sono:

    • essere regolarmente iscritti ad un corso di studi presso l'Università della Svizzera italiana;
    • aver completato il numero di crediti indicato nel Regolamento degli studi di Facoltà;
    • avere una conoscenza adeguata della lingua del paese presso il quale si intende svolgere il semestre di studio (per determinate destinazioni è richiesto un certificato di lingua riconosciuto).

    Per i criteri specifici per ogni facoltà USI, si rimanda alla pagina 5 della guida Study Abroad Guide.

     

    Conoscenza della lingua straniera

    L'adeguata conoscenza della lingua straniera, nella quale si seguiranno i corsi all'estero, rappresenta un presupposto indispensabile per avere accesso ai corsi offerti dalle università partner. Per quanto riguarda le destinazioni, nelle quali la lingua è meno diffusa (quali, ad esempio, Finlandia, Olanda, Svezia, Portogallo) si fa presente che i corsi sono spesso offerti in lingua inglese ed è quindi richiesta la conoscenza di questa lingua.

    Per i requisiti specifici si rimanda alla pagina 25 della guida.

    Aspetti finanziari

    Nel semestre di soggiorno all'estero viene applicata da parte dell'USI una riduzione della tassa di semestrale pari al 50%
    Lo studente è esentato dal pagamento delle tasse di iscrizione nell'università ospitante, pur risultandone iscritto a tutti gli effetti e godendo degli stessi diritti degli studenti dell'università di destinazione.

    Immatricolazione

    Lo studente che si reca presso un'altra università per svolgere studi compatibili con il suo percorso di laurea o di specializzazione rimane immatricolato presso l'USI e rimane perciò vincolato al Regolamento degli studi della propria Facoltà.

    Tempi e durata del soggiorno

    Si rimanda ai regolamenti delle singole Facoltà:

     

    Preparazione del soggiorno di studio

    La preparazione del soggiorno di studio richiede una notevole partecipazione da parte dello studente. Quest'ultimo è tenuto ad informarsi sull'università in cui vuole svolgere un soggiorno e, in particolare, sui corsi che interessano (periodo di svolgimento, condizioni di partecipazione, esami, numero di crediti di studio attribuiti) e sugli aspetti pratici (costo della vita, documenti per il soggiorno, assicurazione malattia).

    A questo scopo lo studente ha a disposizione le seguenti fonti informative:

    • la lista delle università partner con il link diretto alla sezione relazioni internazionali e ai relativi documenti per gli studenti di scambio (Factsheets);
    • rapporti di soggiorno scritti dagli studenti USI che in passato hanno trascorso un periodo all'estero;
    • la guida: Study Abroad Guide (in inglese);
    • le sessioni informative organizzate dal Servizio relazioni internazionali e mobilità durante i mesi di ottobre-novembre;
    • la consulenza personalizzata.

     

    Procedura di iscrizione

    Sono da consegnare i seguenti documenti:

    1. formulario di iscrizione alla mobilità;
      Nel formulario di iscrizione è consigliato indicare un'altra università di destinazione come alternativa alla prima scelta, che diventerà automaticamente la destinazione di riferimento in caso di mancata selezione. Non è invece ammesso in nessun caso che lo studente si iscriva contemporaneamente a due università. 
    2. certificato degli esami sostenuti (campus di Lugano; è disponibile al sito: http://www.esami.lu.usi.ch/);
    3. fotocopia dei certificati linguistici;
    4. piano di studio approvato e firmato;

    unicamente per gli studenti dell'Accademia di architettura:

    unicamente per gli studenti della Facoltà di scienze della comunicazione e di scienze informatiche: 

    unicamente per gli studenti della Facoltà di scienze economiche:

    5.       Lettera di motivazione.

     

    Termini di scadenza

    • Campus Mendrisio: 11 febbraio per l'anno accademico successivo;
    • Campus Lugano:    - 21 febbraio per il semestre autunnale successivo;
                                     - 25 settembre per il semestre primaverile successivo.

       

    Contatti con l'università di destinazione

    Il Servizio relazioni internazionali e mobilità trasmette i nominativi e i relativi formulari alle università partner. Da questo momento lo studente è tenuto ad informarsi personalmente sui preparativi per la partenza.

  • Partenza e arrivo all’università di destinazione

    Checklist

    Una volta ottenute le informazioni dall'università ospitante (inizio dei corsi, disponibilità d'alloggio, attività di benvenuto, corsi di lingua, ecc.) lo studente può pianificare la data di partenza e l'organizzazione del viaggio.

    Il giorno della partenza non devono mancare i seguenti documenti:

    • la carta d'identità o un documento valido per l'espatrio;
    • la tessera riguardante il diritto alle prestazioni sanitarie durante la dimora in uno stato membro dell'U.E./S.E.E.;
    • un certificato di immatricolazione rilasciato dall'USI;
    • due foto formato passaporto;
    • il recapito (telefono, fax, e-mail, ecc.) del Responsabile di destinazione che sarà la persona da interpellare per tutte le informazioni.

    Inoltre, se lo studente frequenterà un periodo di studio presso un paese al di fuori dell’Unione europea dovrà:

    • controllare di avere il passaporto in regola;
    • richiedere il visto di ingresso per studio;
    • stipulare un'assicurazione privata per l'assistenza sanitaria nell'eventualità che il paese di destinazione lo richieda.

    È opportuno raccogliere informazioni con anticipo sulla legislazione del paese di destinazione. A questo proposito si consiglia di far riferimento all'Ufficio Relazioni internazionali dell'istituzione partner.

     

    Arrivo

    All'arrivo lo studente deve recarsi all'Ufficio Relazioni internazionali dell'università ospitante.

    Al fine di garantire la comunicazione tra lo studente e il Servizio relazioni internazionali e mobilità dell’USI, lo studente deve inviare i propri recapiti (posta elettronica, indirizzo, telefono, fax, ecc.) al più presto all'indirizzo: relint@usi.ch

     

    Piano di studio

    Lo studente è in ogni caso tenuto a contattare tempestivamente (entro tre settimane dall'inizio dei corsi) il responsabile del piano di studio, nel caso intendesse apportare delle modifiche al programma concordato prima della partenza. In caso di modifiche, dovrà provvedere ad inviare una copia del piano di studio aggiornato ed approvato al servizio Relint.

  • Fine del soggiorno

    Alla fine del soggiorno, gli studenti sono tenuti a preparare la documentazione seguente, da consegnare al Servizio relazioni internazionali e mobilità dell’USI una volta rientrati:

     

    1. Questionario finale
    Entro tre settimane dalla conclusione dell'attività didattica all'estero, compilare un questionario online che sarà inviato a mezzo posta elettronica dal Servizio relazioni internazionali e mobilità.

     

    2. Rapporto di soggiorno
    Lo studente è anche tenuto ad elaborare un rapporto di soggiorno (seguendo le linee guida).

     

    3. Piano di studio
    Se il programma di studio inizialmente concordato ha subito delle modifiche, lo studente è tenuto a consegnarne una copia definitiva, controfirmata anche dall'università di destinazione.

     

  • Riconoscimento degli esami sostenuti

    Per il riconoscimento degli esami sostenuti all'estero va tenuto presente che ogni università partner ha una propria procedura ufficiale per il rilascio della documentazione: solitamente l'Ufficio Relazioni internazionali dell'istituto ospitante invia il certificato degli esami sostenuti all'indirizzo dello studente e/o al Servizio relazioni internazionali e mobilità dell’USI, anche a distanza di alcune settimane dal rientro.

    È cura dello studente verificare che la certificazione delle attività di studio svolte all'estero venga consegnata al coordinatore della sua Facoltà.

    Per le regole particolari di riconoscimento dei crediti e degli esami sostenuti si rimanda alle pagine 29-31 della guida.

Facoltà

Pubblico

Tema

Aggiornato al: 09/10/2018