Informazioni pratiche per la comunità USI

Mobilità studenti USI: aspetti organizzativi

Questa pagina riporta informazioni sull'organizzazione del soggiorno di studio fuori sede, dalla procedura da seguire prima della partenza (criteri di ammissione, iscrizione, aspetti finanziari, piano di studio) all'arrivo all'università di destinazione fino alle procedure conclusive da eseguire al ritorno (questionario finale, rapporto di soggiorno, convalida dei crediti).

Expand All

  • 5 motivi per partecipare ad un soggiorno di mobilità

    Scopri quali sono i 5 motivi principali per partecipare ad uno dei programmi di mobilità gestiti dal Servizio relazioni internazionali e mobilità.

  • Fonti informative

    La preparazione del soggiorno di studio richiede una notevole partecipazione da parte dello studente. Quest'ultimo è tenuto ad informarsi sull'università in cui vuole svolgere un soggiorno e, in particolare, sui corsi che interessano (periodo di svolgimento, condizioni di partecipazione, esami, numero di crediti di studio attribuiti) e sugli aspetti pratici (costo della vita, documenti per il soggiorno, assicurazione malattia). Gli studenti hanno a disposizione le seguenti fonti informative per acquisire dimestichezza con i programmi di mobilità e le procedure ad essi connessi. 

    Sessione informativa
    Ogni anno, il Servizio relazioni internazionali e mobilità organizza una sessione informativa per gli studenti USI interessati ad intraprendere un soggiorno all’estero. Lo scopo della sessione è fornire informazioni utili ai fini dell'organizzazione di una mobilità: vengono presentati i programmi di scambio, le università partner, le procedure di iscrizione, i requisiti di ammissione, gli aspetti finanziari e molto altro. Nel 2022 le sessioni informative hanno luogo nelle seguenti date e orari:

    • Campus di Lugano
      ​Sessione informativa in inglese: 27 ottobre, ore 12.30, Auditorium Campus Ovest
      Sessione informativa in italiano: 27 ottobre, ore 18:30, Auditorium Campus Ovest
    • Campus di Mendrisio
      Sessione informativa italiano/inglese: 9 novembre, ore 15:30, Teatro dell'architettura.

    Link alla presentazione 2022: PPT sessione informativa

    Rapporti di soggiorno
    Scritti da ex-studenti USI che hanno integrato un periodo di mobilità nel loro curriculum di studio. I rapporti di soggiorno sono accessibili dal nostro sito con le credenziali USI.

    Study Abroad Guide
    La pubblicazione ufficiale del Servizio relazioni Internazionali e mobilità, con informazioni dettagliate su come organizzare un periodo di studio all'estero. La guida 2022 è scaricabile qui.

    5 ragioni per un'esperienza di studio all'estero
    Un breve video che illustra il motivo per cui riteniamo che un'esperienza di studio all'estero possa arricchire il tuo CV e farti crescere come persona.

    Consulenze individuali personalizzate
    A partire dal mese di novembre, il Servizio relazioni internazionali e mobilità offre la possibilità di consulenze individuali. Puoi fissare il tuo appuntamento a questo link: https://bit.ly/3fPGzL7. Saremo lieti di assisterti nell'organizzazione della tua esperienza di studio all'estero.

  • Criteri di ammissione

    Criteri di ammissione

    Per partecipare al programma di mobilità i requisiti sono:

    • essere regolarmente iscritti ad un corso di studi presso l'Università della Svizzera italiana;
    • aver completato il numero di crediti indicato nel Regolamento degli studi di Facoltà;
    • avere una conoscenza adeguata della lingua del paese presso il quale si intende svolgere il semestre di studio (per determinate destinazioni è richiesto un certificato di lingua riconosciuto).

    Per i criteri specifici per ogni facoltà USI, si rimanda alla pagina 14 della guida Study Abroad Guide.

  • Prova di conoscenza della lingua straniera

    Premessa

    • Per “lingua straniera” si intende la lingua in cui la studentessa/lo studente intende seguire i corsi e sostenere gli esami presso l’università di destinazione;
    • Per “prova” si intendono tutte le tipologie di certificati volti ad attestare il livello di competenza della lingua straniera;
    • Accademia di architettura: una prova di conoscenza della lingua straniera è necessaria solo se l’università partner ne fa richiesta. Non è pertanto un documento obbligatorio nella candidatura;
    • Campus di Lugano: una prova di conoscenza della lingua straniera è obbligatoria e deve essere fornita al momento della candidatura;

    Il certificato di lingua serve a:

    Solo Campus di Lugano

    1. È un requisito interno per poter partecipare alla mobilità
      Grazie a questo l’USI si assicura che le studentesse e gli studenti che prendono parte ad un soggiorno di studio fuori sede abbiano sufficienti competenze linguistiche nella lingua di insegnamento dell’università di destinazione per poter seguire i corsi e sostenere gli esami. Il livello minimo richiesto è un B2 secondo la Common European Framework of Reference for Languages: https://www.coe.int/en/web/common-european-framework-reference-languages/level-descriptions
    2. È uno dei criteri di selezione interna
      Un punteggio viene assegnato ai diversi livelli di lingua secondo la Common European Framework of Reference for Languages. Questo punteggio è uno dei fattori di calcolo del ranking per l’assegnazione delle destinazioni. 

    Campus di Lugano e Campus di Mendrisio

    1. Può essere richiesto dall’università di destinazione
      Ogni università pone i propri requisiti linguistici minimi. La prova di conoscenza della lingua straniera può essere richiesta in varie forme. Qualche esempio (lista non esaustiva):
    • Può essere sufficiente che il programma di studio presso l’università di provenienza sia interamente insegnato in inglese;
    • Può essere accettato l’esame di lingua sostenuto internamente all’USI;
    • Può essere necessario presentare un certificato di lingua ufficiale (IELTS, TOEFL, Cambridge, Goethe, ecc.);
    • Può essere chiesto anche un punteggio minimo all’interno del certificato di lingua ufficiale (ad es: IELTS 6.5 con nessuna sub-score inferiore al 6.0);
    • In taluni casi, il certificato non deve essere più vecchio di due anni.

    Altre informazioni utili (Campus di Lugano e Campus di Mendrisio)

    • Corsi di lingua e certificati: opportunità offerte dall'USI: ricordiamo che l’Università della Svizzera italiana organizza corsi di lingua inglese, francese, tedesca e italiana per studentesse e studenti iscritti ai percorsi accademici offerti dall’USI. L’Università della Svizzera italiana è sede ufficiale delle certificazioni internazionali PLIDA, IELTS e Goethe-Zertifikat: https://www.desk.usi.ch/it/corsi-di-lingua-e-certificazioni
    • Lingua madre: studentesse e studenti di lingua madre nella lingua di studio presso l’università di destinazione possono caricare un documento che lo certifichi (documento d’identità, prova di studi nella lingua in oggetto, documento word con autocertificazione, ecc.
    • Le informazioni sui requisiti di lingua dell’università partner sono reperibili sui rispettivi fact sheets. I fact sheets si trovano sulla pagina seguente, al link “più informazioni” accanto al nome dell’università: https://www.usi.ch/it/universita/info/relint/mobilita/universita-partner. È responsabilità della candidata/del candidato assicurarsi di avere la corretta documentazione a dimostrazione delle proprie competenze linguistiche, sia per potersi candidare a un periodo di scambio, sia per soddisfare eventuali requisiti linguistici posti dall’università in cui desidera fare lo scambio.
    • Per ulteriori informazioni: [email protected].
  • Aspetti finanziari

    Aspetti finanziari

    Nel semestre di soggiorno all'estero viene applicata da parte dell'USI una riduzione della tassa di semestrale pari al 50%.
    Lo studente è esentato dal pagamento delle tasse di iscrizione nell'università ospitante, pur risultandone iscritto a tutti gli effetti e godendo degli stessi diritti degli studenti dell'università di destinazione.

    Per le possibilità di aiuto finanziario si rimanda al sito: https://www.usi.ch/it/universita/info/relint/aiuti-finanziari

  • Procedura di iscrizione e termini di scadenza

    Si prega di notare che è possibile sottoporre una sola candidatura per semestre.

    Procedura di iscrizione Campus di Lugano

    A partire dalla mobilità nell'anno accademico 2022-23 viene introdotto Mobility Online, uno strumento online di gestione della mobilità. Una sezione dedidata, con maggiori informazioni ed il link al formulario online, è stata creata sul desk.usi.ch: https://www.desk.usi.ch/it/mobilita-studenti-usi-mobility-online. Le informazioni e la documentazione da fornire sono: 

    1. Certificati linguistici;
    2. Lettera di motivazione nella lingua in cui si andrà a studiare (il template da utilizzare sarà disponibile all'interno della piattaforma);
    3. Piano di studio approvato e firmato (tutte le informazioni si troveranno direttamente in Mobility Online).

    La selezione avviene tramite ranking in Mobility Online, e tiene in considerazione la media ponderata degli esami, i crediti ottenuti ed eventuali certificati di lingua. Tale processo si svolge una volta l'anno a marzo per l'intero anno accademico (semestre autunnale e semestre primaverile). È comunque ancora possibile per gli studenti del campus di Lugano fare domanda in settembre per il semestre primaverile senza alcuna garanzia che ci saranno ancora posti disponibili.

    Procedura di iscrizione Campus di Mendrisio

    A partire dalla mobilità nell'anno accademico 2022-23 verrà introdotto Mobility Online, uno strumento online di gestione della mobilità. Una sezione dedidata, con maggiori informazioni ed il link al formulario online, è stata creata sul desk.usi.ch: https://www.desk.usi.ch/it/mobilita-studenti-usi-mobility-online. Le informazioni e la documentazione da fornire sono: 

    1. Lettera di motivazione (il template da utilizzare sarà disponibile all'interno della piattaforma);
    2. Portfolio dei progetti di bachelor, in formato A4, PDF, massimo 30MB
    3. Certificato di lingua, se disponibile e se richiesto dall'università partner.

    La selezione avviene tramine ranking direttamente in Mobility Online, e tiene in considerazione la media ponderata degli esami. Tale processo si svolge una volta l'anno a marzo per l'intero anno accademico (semestre autunnale e semestre primaverile).

    Termini di scadenza

    Campus di Mendrisio
    10 febbraio 2023, ore 23.59 per l'anno accademico successivo.

    Campus di Lugano
    20 febbraio 2023 ore 23.59 per il semestre autunnale successivo.
    24 settembre 2023 ore 23.59 per il semestre primaverile successivo.

    Candidature tardive non possono essere accettate. 

    Dopo la selezione, il Servizio relazioni internazionali e mobilità trasmette i nominativi alle università partner. Da questo momento lo studente è tenuto ad informarsi personalmente sui preparativi per la partenza.

  • Regolamenti per la mobilità della singole facoltà

  • Permesso, visto e assicurazione sanitaria

    Nella tabella, Procedure di visto, permesso e assicurazione sanitaria per gli studenti di mobilità in uscita, si trovano le informazioni principali riguardanti le procedure burocratiche che da completare per effettuare un soggiorno presso un'altra università.
    Si noti che le informazioni si riferiscono alle normative vigenti e alle procedure stabilite dalle autorità competenti a livello cantonale e nazionale e possono quindi subire cambiamenti.

  • Check-list pre-partenza

    Checklist

    Una volta ottenute le informazioni dall'università ospitante (inizio dei corsi, disponibilità d'alloggio, attività di benvenuto, corsi di lingua, ecc.) lo studente può pianificare la data di partenza e l'organizzazione del viaggio.

    Il giorno della partenza non devono mancare i seguenti documenti:

    • la carta d'identità o un documento valido per l'espatrio;
    • la tessera riguardante il diritto alle prestazioni sanitarie durante la dimora in uno stato membro dell'U.E./S.E.E.;
    • un certificato di immatricolazione rilasciato dall'USI;
    • due foto formato passaporto;
    • il recapito (telefono, fax, e-mail, ecc.) del Responsabile di destinazione che sarà la persona da interpellare per tutte le informazioni.

    Inoltre, se lo studente frequenterà un periodo di studio presso un paese al di fuori dell’Unione europea dovrà:

    • controllare di avere il passaporto in regola;
    • richiedere il visto di ingresso per studio;
    • stipulare un'assicurazione privata per l'assistenza sanitaria nell'eventualità che il paese di destinazione lo richieda.

    È opportuno raccogliere informazioni con anticipo sulla legislazione del paese di destinazione. A questo proposito si consiglia di far riferimento all'Ufficio Relazioni internazionali dell'istituzione partner.

  • Arrivo all'università di destinazione

    Programma di orientamento all'università di destinazione

    Molte università organizzano dei programmi di orientamento obbligatori per gli studenti ospiti prima dell'inizio del semestre. Gli studenti di scambio nominati devono arrivare presso l'istituto ospitante università in tempo per l'orientamento e l'inizio dei corsi. Per alcune destinazioni la data di arrivo è fissata per luglio o agosto. In questo caso, la registrazione per la sessione di recupero di settembre all'USI non è possibile.

    Piano di studio

    Il piano di studio definitivo deve essere inserito in Mobility Online al più tardi entro un mese dall'inizio dei corsi presso l'università di destinazione. Ogni cambiamento deve essere approvato dall'USI.

  • Fine del soggiorno

    Alla fine del soggiorno, gli studenti sono tenuti a caricare la documentazione seguente in Mobility Online:

    1. Rapporto di soggiorno
    Lo studente è tenuto ad elaborare un rapporto di soggiorno seguendo specifiche linee guida. Il template sarà disponibile in Mobility Online. 

    2. Questionario finale
    Entro tre settimane dalla conclusione dell'attività didattica all'estero, lo studente è tenuto a compilare un questionario online.

    3. Certificato di frequenza
    Gli studenti SEMP dovranno caricare il certificato di frequenza debitamente compilato e firmato dal Servizio relazioni internazionali dell'università di destinazione. 

  • Riconoscimento degli esami sostenuti

    Per il riconoscimento degli esami sostenuti all'estero va tenuto presente che ogni università partner ha una propria procedura ufficiale per il rilascio della documentazione: solitamente l'Ufficio Relazioni internazionali dell'istituto ospitante invia il certificato degli esami sostenuti all'indirizzo dello studente e/o al Servizio relazioni internazionali e mobilità dell’USI, anche a distanza di alcune settimane dal rientro.

    È cura dello studente verificare che la certificazione delle attività di studio svolte all'estero venga consegnata al coordinatore della sua Facoltà.

    Per le regole particolari di riconoscimento dei crediti e degli esami sostenuti si rimanda alle pagine 29-31 della guida.

    Di seguito, la tabella di conversione dei crediti per le università partner al di fuori dell'area ECTS: conversione crediti fuori ECTS.

Facoltà

Pubblico

Tema

Aggiornato al: 09 dicembre 2022